IN GIRO PER I BALCANI, giorno 5 – silenziosamente

Mi capita spesso, da quando vivo a Venezia, di trascorrere giornate senza parlare o parlare poco, lo stretto indispensabile. Troppa gente, troppo tram tram. Mi fa sentire piccola, con la voce troppo sottile per essere sentita. Così sto zitta. In grado di tenere la bocca serrata per ore. Oggi è uno di  quei giorni. Sarà l’ostello troppo affollato, la città invasa dai turisti. , lasciando … Continua a leggere IN GIRO PER I BALCANI, giorno 5 – silenziosamente

IN GIRO PER I BALCANI, giorno 2- Lasciarsi viaggiare

Mi sveglio presto, con la voglia di andare via dal caos che solo il periodo dii ferie fa ribollire nell’aria. Ci svegliamo tutti insieme, io e i miei compagni di stanza come scossi dallo stesso incubo, o dallo stesso sogno. Una colazione al volo, chiudere per bene lo zaino e via, si riparte. Millie mi accompagna fino alla fermata degli autobus e devia per il … Continua a leggere IN GIRO PER I BALCANI, giorno 2- Lasciarsi viaggiare